Di Stefano Dentice


AVISHAI DARASH

Samskara

A.MA Records, 2019

Samskara

Un’inebriante fragranza di mediterraneità che fa vibrare le corde emozionali, impreziosita da una verve comunicativa travolgente e focosa. “Samskara” è la nuova fatica discografica partorita dall’estroso pianista e compositore Avishai Darash, coadiuvato in questa avventura da compagni di viaggio del calibro di Karima El Fillali (voce), Abderrahim Semlali (violino), Haytham Safia (oud), Daniele Cappucci (contrabbasso) e Joan Terol Amigò (batteria).  Undici i brani originali nel CD, tutti frutto dell’eruttiva meninge del pianista. Il mood di About Him è onirico, immersivo, ma al contempo tumultuoso. Il playing di Darash è intenso, ben scandito e cadenzato, supportato dal comping incalzante cesellato dalla coppia Cappucci-Terol Amigò. In New Vision il climax è particolarmente suadente. Qui l’eloquio di Semlali è flessuoso, magnetico. Joy è una composizione giubilante, spassosa. Darash dà vita a un discorso improvvisativo guizzante, ritmicamente contagioso. Samskara è un album screziato, dai tratti esotici, dal quale affiora un’elogiabile ricerca melodica, improvvisativa, armonica e ritmica. Un disco, questo, che brilla per un calore espressivo che pervade l’ascoltatore durante lo scorrere delle undici tracce.

 

 

Genere: Contemporary Jazz

Musicisti:

Karima El Fillali, voice
Abderrahim Semlali, violin
Haytham Safia, oud
Avishai Darash, piano
Daniele Cappucci, double bass
Joan Terol Amigò, drums

Brani:

01. Jajouka
02. About Her
03. About Him
04. Earth Saung
05. New Vision
06. Joy
07. Lullaby For Bendavid
08. Samskara
09. Purusha
10. Like Butter In The Sun
11. Ten Sephiroth

Link:

Avishai Darash

A.MA Records


Pubblicata il 13/06/2019