The 24 Project ci racconta il suo nuovo singolo “Waves”

0
97

Esce venerdì 22 aprile 2022Waves“, il nuovo singolo del progetto solista di Rodolfo Liverani, The 24 Project. Un nuovo capitolo per il progetto elettronico con base a Faenza che ci avvicina sempre di più alla pubblicazione di un disco di debutto.

Ecco cosa ci ha raccontato!

Cosa ti ha spinto a impegnarti nello studio della musica, invece che iscriverti ad un’università tradizionale?
La scelta è stata dettata dalla mia passione per la musica. Era già da anni che suonavo il pianoforte e proseguire in questa direzione è stata una logica conseguenza del percorso già intrapreso.

Quali sono i tuoi precedenti progetti musicali che ti hanno visto coinvolto come tastierista? 
Ho suonato in numerose cover band e anche in alcuni progetti inediti. Sono state esperienze molto positive perché mi hanno dato la possibilità di confrontarmi con altri musicisti e crescere dal punto di vista musicale.

Dove possiamo ritrovare le tue influenze hip hop? Cosa ascolti a riguardo? 
Credo che si possa notare dalla scelta di alcuni elementi ritmici e dei suoni. Ascolto il rap a 360°, è una passione che ho fin da quando ero un bambino. Sono legato a sonorità più anni ‘90 ma mi piacciono molto anche artisti contemporanei.

E cosa rispondi a chi dice che il tastierista è sempre il membro più sfigato del gruppo?
Ah non era il bassista? Scherzi a parte sicuramente non è l’elemento del gruppo più in vista ma spesso si occupa di tutta l’organizzazione del live, sia dal punto di vista tecnico, come la gestione dei suoni e delle sequenze, che dal punto di vista dell’arrangiamento dei brani.