Intervista a cinelli: “Berlino” è il nuovo singolo

0
23

“Berlino” è il nuovo singolo di cinelli, in uscita venerdì 21 Giugno 2024“Berlino” è un susseguirsi di momenti in cui al centro si mette la comunicazione, il valore delle parole, in questa fitta rete di sentimenti che spesso si provano in relazione con l’altro. Come per tutti gli artisti, mettere per iscritto le proprie sensazioni appare come un senso di liberazione, ancor prima di riuscire a dirle a voce. Ma come vuole far capire cinelli, spesso le parole non servono, perché le emozioni si possono esprimere in mille altri modi e a volte basta uno sguardo con l’unica persona capace di leggerle, come chi amiamo.

Abbiamo provato a conoscerla meglio nel corso di un’intervista:

Molti artisti scelgono un nome darte quando avviano un progetto musicale, tu invece hai deciso di continuare a essere cinelli. Come mai questa scelta?

Scegliere il mio cognome come nome d’arte è stato un modo per dire che con la musica sono me stessa al 100%, senza filtri. La musica è parte integrante di chi sono, è un elemento fondamentale della mia persona. Quindi utilizzare il mio cognome mi permette di portare con me la mia storia e tutte le esperienze che mi hanno formata

Come ti sei avvicinata alla musica? E cosa ti ha fatto decidere di continuare per questa strada?

La musica ha fatto parte della mia vita sin da quando ero piccola; canticchiavo sempre quindi a 6 anni ho fatto una prova per suonare uno strumento e alla fine ho scelto la chitarra. Crescendo ho iniziato a studiare anche batteria e canto fino a quando non ho sentito l’urgenza di concentrarmi esclusivamente sulla scrittura di brani e continuare a fare solo la cantautrice.

Sei stata a Berlino? Che cosa rappresenta per te questa città?

Sì, sono stata a Berlino, ma quello che rappresenta per me non dipende dall’esserci stata o meno. Quando penso alla città mi viene in mente un mood ben preciso: la techno, i locali, i mercatini vintage; la persona di cui parlo nel pezzo mi ricorda alcune di queste vibes.

Che musica stai ascoltando in questo periodo?

Spazio molto fra i vari generi, però quello che rimane una costante è l’indie; in questo periodo sto ascoltando molto Ariete o Frah Quintale.

C’è un artista con cui vorresti condividere il palco?

Sicuramente è più di uno ma se dovessi scegliere credo che vorrei dividerlo con Ariete, in quanto è l’artista che mi ha fatto avere fiducia nel progetto che sto intraprendendo, la sento molto vicina come figura.