È uscito Mūla Mantra, il nuovo singolo di Thea Crudi

0
61

Un ritorno alle radici dell’Essere e alla parte più profonda di se stessi: con il nuovo singolo Mūla Mantra, in uscita il 20 giugno su tutte le maggiori piattaforme digitali, la cantante spirituale Thea Crudi dà il via a un nuovo livello di ricerca interiore. Al suo fianco, gli arrangiamenti di uno dei musicisti più interessanti nel panorama italiano contemporaneo, Federico Mecozzi, da 13 anni violinista di Ludovico Einaudi, insieme alla produzione musicale di Cristian Bonato. 

«Mūla in sanscrito significa radice. Questo concetto è fondamentale per comprendere come ristabilire l’equilibrio nel nostro sistema interiore e, di conseguenza, nella nostra salute su tutti i piani. Partire dalle cause profonde, dalle origini delle cose, è essenziale per avviare un processo di guarigione e crescita», afferma Thea Crudi. «Ci troviamo in una situazione globale che costantemente ci allontana dal fulcro di noi stessi, creando degli squilibri non indifferenti. Dobbiamo invece ricominciare a nuotare nelle profondità di noi stessi, arrivando alle radici dei nostri traumi, ma anche dei nostri talenti: è lì che si trova la sorgente più pura, a cui bisogna imparare a riconnettersi. Se le nostre radici sono solide e sono vigorose, tutta la pianta cresce rigogliosa».

Il tema è ritornato anche nel corso del recente incontro con Vandana Shiva, attivista e ambientalista indiana, per la quale Thea Crudi ha cantato nel corso dell’evento Terra: la Natura vivente della Cultura, organizzato dal Comune di Pesaro. «Vandana Shiva parla spesso dei semi come delle radici della nostra esistenza. La musica, come i semi, ha il potere di toccare le radici della nostra anima, risvegliando in noi una consapevolezza profonda e un senso di appartenenza con qualcosa di più grande».

Thea Crudi - Mūla Mantra

La data scelta per il lancio del singolo Mūla Mantra e del suo suggestivo video non è un caso: il Solstizio d’Estate ha una simbologia ancestrale di rinascita ed evoluzione verso nuovi livelli di consapevolezza. Ed è questo l’inizio, per Thea Crudi, di un nuovo capitolo di ricerca che prenderà forma nei prossimi mesi, con l’esplorazione del tema delle radici sotto molteplici punti di vista e la pubblicazione di Mūla, il nuovo attesissimo album

Thea Crudi interpreterà dal vivo le note del nuovo singolo nel corso dei suoi prossimi concerti: appuntamento quindi il 23 giugno a Mottola (TA) in occasione della Giornata Mondiale dello Yoga (Yoga Day Puglia); il 14 luglio a Imbersago (LC), il 19 Luglio a Piovene Rocchette (VI); il 19 agosto a Manciano (GR) e il 14 settembre all’Asculum Festival di Ascoli Piceno.