JONAS KULLHAMMAR / ESPEN AALBERG / TORBJON ZETTERBERG | Basement Sessions Vol. 1

0
213

Jonas Kullhammar / Espen Aalberg / Torbjon Zetterberg
Basement Sessions Vol. 1
Clean Feed Records
2012

Giovane astro svedese del sassofono, Jonas Kullhammar esordisce con un nuovo progetto teso a rivisitare il classico format ance-contrabbasso-batteria che dalla stagione hard bop degli anni Cinquanta a quella della New Thing di meta’ anni Sessanta e’ stato veicolo prescelto dai piu’ celebri fuoriclasse e innovatori della musica afroamericana. Dotato di un fraseggio estremamente duttile e vigoroso, Kullhammar e’, nel panorama europeo, tra gli interpreti piu’ originali cresciuti nel solco di Sonny Rollins, un modello che predomina nel suo stile muscolare ma sempre melodioso, alternato qui a furenti attacchi e rauchi assolo mutuati dalla lezione di Archie Shepp e Pharoah Sanders.


 



Partner di lungo corso del sassofonista, Torbjorn Zetterberg (contrabbasso) e Espen Aalberg (batteria) costituiscono una sezione ritmica solida e sfavillante, capace di produrre linee timbrico-ritmiche fluide e swinganti ma anche d’inerpicarsi sui crinali piu’ rocciosi e frastagliati dell’improvvisazione. Il repertorio totalmente originale di Basement Sessions Vol. 1 declina le istanze estetiche di cui il trio si fa portavoce con sensibilita’ e gusto efficacemente contemporanei, presentando in 7th Father, Sillsallaten e Pontiac delle evidenti similitudini con il conterraneo AALY Trio e alcuni progetti di Ken Vandermark sulla stessa lunghezza.


 




Voto: 7,5/10


Genere: Post Bop / Impro / Free Jazz


 


 




Musicisti:


Jonas Kullhammar – tenor sax, baritone sax


Torbjorn Zetterberg – double bass


Espen Aalberg – drums


 


 


 




Brani:


01. As Tajm Goes By


02. 7th Father


03. Den Stora V