Video gallery

Di


TEANO JAZZ 2014 – Hamid Drake & Michel Portal

TEANO JAZZ 2014 – Hamid Drake & Michel Portal

Hamid Drake: drums, percussions
Michel Portal: clarinettes, sacophones,  bandonéon

Michel Portal, compositore, clarinettista, sassofonista, e  originale bandoneonista, uno dei padri del più audace jazz europeo, attivo anche nel campo della musica classica e contemporanea (ha lavorato con Berio, Stockhausen, Boulez e celebri sono le sue interpretazioni di Brahms), uno dei fondatori  del più radicale jazz europeo negli anni Sessanta,  vanta collaborazioni  con artisti quali Albert Mangelsdorff, Han Bennick, Evan Parker, John Surman; Hamid Drake batterista percussionista di Chicago compagno privilegiato di Fred Anderson, Don Cherry, Archie Shepp, David Murray,  Pharoah Sanders, Bill Laswell, si muove con disinvoltura tra stili e movimenti musicali dal be bop al free al reggae al soul  oltre ad essere un convincente band leader.

L’incontro tra i due ha avuto genesi relativamente recente, ma da subito insieme hanno dato prova senza dubbio alcuno di una inventiva conversazione, in quanto entrambi sono virtuosi di pirotecniche girandole musicali dove la personale cifra  improvvisativa ha fatto da contenitore e da timone. Un gioco musicale, allegro, empatico e divertito trasudante di note tutte preziose quasi a voler scandire il racconto in pillole di due vite dedite alla musica, alla ricerca, alla sperimentazione e ai nuovi incontri. Ancora una volta nel gioco funambolico e spericolato della musica, si fondono culture, racconti di vita, e si apre uno scorcio da una finestra musicale dove nessuna matrice stilistica è padrona, nessun linguaggio è persistente e dove tutto con l’incanto della spontaneità e  dell’esperienza maturata  può accadere.

27 luglio, Teano – Loggione del Museo Archeologico


Pubblicata il 23/09/2018