Di Stefano Dentice


MARCO TRABUCCO

Meraki

Artesuono, 2018

Meraki

Architetture armoniche e sonore lunari, rarefatte, dall’immediato e forte impatto emotivo, volte a creare uno stato di suspense che lascia con il fiato sospeso. “Meraki” è la nuova opera discografica concepita dal sopraffino contrabbassista jazz e compositore Marco Trabucco, coadiuvato in questa avvincente avventura da tre partner di irrefutabile valore come Giulio Scaramella (pianoforte), Federico Casagrande (chitarra) e Luca Colussi (batteria). La tracklist consta di sette brani originali frutto delle fecondità compositiva di Trabucco, ad esclusione di Romanza (tradizionale spagnolo). Il mood elegiaco, crepuscolare e financo ascetico di Meraki, terza traccia del CD, infonde un meraviglioso senso di pace interiore. Il tumultuoso eloquio di Casagrande rappresenta la quintessenza dell’autenticità comunicativa, sostenuto dal comping intenso e mai sopra le righe cesellato dal tandem Trabucco-Colussi. Scaramella dà vita a un pianismo intriso di pathos narrativo, locupletato da una raffinata musicalità. In Flavia il climax è carezzevole. Qui il pianista si esprime con la giusta dose di nerbo, adornando la sua elocuzione attraverso alcuni intarsi armonici di ottima fattura. L’atmosfera di One for Max è evocativa, eterea. Scaramella tesse un discorso improvvisativo viscerale, caloroso, che brilla per trasporto emotivo. Il playing di Casagrande è vibrante, arricchito da qualche improvvisa impennata cromatica. Dai tratti onirici, “Meraki” è un album pregno di apollinee pennellate nordiche, maliarde coloriture impressioniste, un disco che scalda il cuore per sensibilità interpretativa e pura essenza del messaggio artistico.

 

 

Genere: Contemporary Jazz

Musicisti:

Giulio Scaramella, piano
Federico Casagrande, guitar
Marco Trabucco, double bass
Luca Colussi, drums

Brani:

01. Untitled
02. Open space
03. Meraki
04. Flavia
05. Tale for a princess
06. One for Max
07. Romanza

Link:

Marco Trabucco

Artesuono


Pubblicata il 26/03/2019