Di Donatella delle Cese


LUCREZIO DE SETA TRIO

Brubeck Was Right!

Headache Production, 2017

Brubeck Was Right!

Il lavoro “Brubeck Was Right! “è un chiaro omaggio all’artista Dave Brubeck, che utilizzò le ritmiche dispari, dando così una connotazione caratteristica alla sua produzione jazz.

Il Lucrezio De Seta Trio, capitanato da De Seta alla batteria, è formato da Ettore Carucci al pianoforte e da Francesco Puglisi all’upright bass.

Il lavoro vede la luce all’inizio dell’anno 2017 per l’etichetta Headache Production.

On Green Dolphin Street, omaggia la nota interpretazione di Miles Davis ed è una cascata di suoni soavi e meravigliosi, che ti pervadono l’animo e non mancano di emozionare con il loro ritmico incalzare.

Il pezzo originale Tyre Blown ti coinvolge con i virtuosismi pianistici, ti accarezza con lo spazzolato della batteria, mentre regala ritmo e si dispiega in piacevoli divagazioni, mai banali.

Splendido omaggio a Dizzy Gillespie e a Frank Paparelli con A Night In Tunisia, con un tempo in 7/4, ridisegnato dalla batteria di De Seta in chiave afrocubana, pur non sconvolgendone lo splendido tema originale.

Dei brani originali, tutti firmati da Carucci, spicca la dolcissima ballad Confusion: un delicato piano solo introduce il brano, che si dischiude, come la corolla di un fiore, in una melodia molto passionale; Ghost è chiaramente influenzata dallo stile drum ‘n’ bass newyorkese degli anni ’90 ed, infine The Simple Life Of My Heart  è un brano dalle note in sospeso, che emoziona con le sue eteree sonorità.

Ottimo l’omaggio doppio a John Coltrane: dapprima con Giant Steps, che appare in due versioni in 5/4, entrambe incalzanti e destrutturanti, che offrono al Trio l’occasione di esprimere la loro capacità improvvisativa, efficacemente travolta da uno swing deciso e da sonorità attuali.

Ci deliziano quindi con un altro capolavoro di Coltrane, Lonnie’s Lament, da loro magicamente rivisitata in chiave moderna con grande originalità.

Non perdetelo.

 

Musicisti:

Ettore Carucci, piano
Francesco Puglisi, bass
Lucrezio de Seta, drums

Brani:

01. On Green Dolphin Street
02. Tyre Blown
03. A Night in Tunisia
04. Confusion
05. Giant Steps
06. Ghost
07. Lonnie’s Lament
08. The simple Life of my Heart
09. Giant Steps (Take 2)

Link:

Lucrezio De Seta


Pubblicata il 03/07/2017