Di Stefano Dentice


EMANUELE SARTORIS

I Nuovi Studi

Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali, 2018

I Nuovi Studi

Un’impetuosità comunicativa che sortisce un effetto adrenalinico, adornata da una padronanza strumentale di eccellente livello, un fiume in piena di note che si susseguono attraverso un’intensa energia che deborda dagli ottantotto tasti. “I Nuovi Studi” è la nuova opera discografica partorita dal talentuoso pianista/compositore Emanuele Sartoris che, in Piano Solo, dà alla luce dodici brani di cui otto sgorgati dalla sua eruttiva meninge, mentre Studio Opus Nr. 2 (Fryderyk Chopin), I preludio, studi trascendentali (Franz Liszt), Studio Opus 8 Nr. 2 (Alexander Skrjabin) e Comrade Conrad (Bill Evans) completano la tracklist. Il climax lunare di Studio Opus 2 Nr. 4 è denso di fascino. Qui il pianismo di Sartoris rappresenta un’inclita summa di tecnica sopraffina, sobria cantabilità e sceltezza melodica. Già sin dalle primissime misure, Studio Opus 2 Nr. 5 Ianara è una composizione che crea un mood tensivo. L’incedere del pianista è vibrante, torrenziale, impreziosito da un tocco deciso e marcatamente percussivo. In Preludio I Emanuele Sartoris cesella la dinamica con saviezza, oltre a snocciolare frasi a cascata cariche di nerbo. “I Nuovi Studi” è un album ricco di influenze riconducibili manifestamente alla musica classica, che scuote dal sopore intellettuale, colmo di profondità espressiva e trasporto emotivo.

 

Genere: Contemporary Music

Musicisti:

Emanuele Sartoris, piano

Brani:

01. Studio Opus 2 Nr. 1
02. Studio Opus 2 Nr. 2
03. Studio Opus 2 Nr. 3
04. Studio Opus 2 Nr. 4
05. Studio Opus 2 Nr. 5 Ianara
06. Preludio I
07. Studio Opus 25 Nr. 2
08. Preludio II
09. I preludio, studi trascendentali
10. Preludio III
11. Studio Opus 8 Nr. 2
12. Comrade Conrad

Link:

Emanuele Sartoris

Dodicilune Edizioni Discografiche e Musicali


Pubblicata il 06/11/2018