Di Stefano Dentice


ELENA PAPARUSSO

Inner Nature

Lhobo, 2016

Inner Nature

Una forte componente intimistica che si congiunge simbioticamente con una pacatezza espressiva di ottima fattura. “Inner Nature” è il nuovo capitolo discografico concepito dalla raffinata cantante e compositrice Elena Paparusso. Domenico Sanna (pianoforte e piano elettrico), Francesco Poeti (chitarra), Luca Fattorini (contrabbasso) e Fabio Sasso (batteria) la accompagnano in questo intenso viaggio artistico. Il CD contiene dieci brani, di cui tre composizioni originali sgorgate dall’ispirata penna dell’autrice del disco (Inner Nature, The Mask e NYT), Moaning DanceDance Cadaverous di Wayne Shorter, Intro1 di Domenico Sanna, Intro2 di Francesco Poeti, Dark Blue Mood scritta a quattro mani dalla leader con Poeti, Namuna appartenente alla tradizione africana, Virus autografata da Bjork e Lonely House firmata da K. Weill e L. Hughes. Il mood distensivo di Inner Nature, prima traccia del CD, è penetrante. La vocalist si esprime con una timbrica limpida, aggraziata, interpretando il brano con la giusta intenzione. L’eloquio del chitarrista è calibrato con intelligenza, adornato da alcuni fugaci spunti cromatici. Sanna dà vita a un sermone appassionato e descrittivo. In NYT Elena Paparusso si contraddistingue per una brillante cura dell’emissione e della dinamica. Da Dark Blue Mood trasuda un climax crepuscolare. Qui Poeti intesse un’elocuzione cantabile e lirica. “Inner Nature” è un album debordante di melodiosità, imperlato da un alto senso narrativo e da una sopraffina vena cantautorale che funge da perfetto collante.

 

Genere: Contemporary Jazz / Songwriting

 

Musicisti:

Elena Paparusso, voice
Domenico Sanna, piano and Fender Rhodes
Francesco Poeti, guitar
Luca Fattorini, double bass
Fabio Sasso, drums

Brani:

01. Inner Nature
02. Moaning Dance (Dance Cadaverous)
03. Intro1
04. The Mask
05. NYT
06. Intro2
07. Dark Blue Mood
08. Namuna
09. Virus
10. Lonely House

Link:

Elena Paparusso

Lhobo Music


Pubblicata il 26/01/2017