Di Stefano Dentice


DINO MASSA KANSAS CITY QUINTET

Echoes Of Europe

Artists Recording Collective, 2017

Echoes Of Europe

Un nobile senso estetico e melodico ingemmato da un sound ammantante, frutto di un pregiato sincretismo stilistico. “Echoes Of Europe” è la nuova fatica discografica autografata Dino Massa Kansas City Quintet, scintillante formazione costituta da Cristopher Burnett (sax alto e clarinetto), Dino Massa (pianoforte), Charles Gatschet (chitarra), Andrew W. Stinson (basso), Clarence Smith (batteria e percussioni), arricchita dalla presenza di quattro autorevoli ospiti come Terri Anderson Burnett (flauto), Freda Proctor (flauto), Marcus Hampton (flicorno) e Stanton Kessler (flicorno e tromba). La tracklist del CD è formata da sette brani originali scaturiti dall’ingegnosità compositiva di Massa, Hampton e Cristopher Burnett. Il climax mediterraneo di Alone (Dino Massa) è incandescente. L’eloquio di Massa è fluente, incisivo, imperlato da alcune fugaci e stimolanti outside phrases, puntualmente sostenuto dal costrutto ritmico policromatico cesellato dal tandem Stinson-Smith. Gatschet dà vita a un sermone guizzante, ornato da un affascinante suono ovattato. Echoes Of Europe (Dino Massa), seconda traccia del disco, è avvolta da un mood crepuscolare. Qui l’incedere del pianista è torrenziale, debordante di struggente passionalità. Cristopher Burnett si esprime con essenzialità e gusto, senza snocciolare note in quantità industriale. In Imagine (Marcus Hampton) l’elocuzione di Hampton è riscaldante e briosa. L’atmosfera esotica di Notos (Cristopher Burnett) è ammaliante. Il playing ben cadenzato di Massa è adamantino. Cristopher Burnett pondera il suo discorso improvvisativo con saggezza ed eleganza, condendolo con qualche scorribanda cromatica. “Echoes of Europe” è un album colmo di colorazioni world music e ventate impressioniste, in cui l’apollinea cantabilità dei temi e la mirabile candidezza comunicativa rappresentano l’autentico messaggio da cogliere al volo.

 

Genere: Contemporary Jazz

Musicisti:

Cristopher Burnett, alto sax and clarinet
Dino Massa, piano
Charles Gatschet, guitar
Andrew W. Stinson, bass
Clarence Smith, drums and percussion

Guests:

Terri Anderson Burnett, flute
Freda Proctor, flute
Marcus Hampton, flugelhorn
Stanton Kessler, flugelhorn and trumpet

Brani:

01. Alone
02. Echoes Of Europe
03. Imagine
04. Notos
05. Paris
06. Remembering
07. Tarantella

Link:

Dino Massa
Artists Recording Collective


Pubblicata il 03/02/2017