Image gallery

Di Mario Catuogno by SpectraFoto


Solis String Quartet – Luca Aquino – Gianluca Brugnano “Vesevus”@Hotel de la Ville, Avellino

Solis String Quartet – Luca Aquino – Gianluca Brugnano “Vesevus”@Hotel de la Ville, Avellino

Vesevus” ovvero come presentare in modo assolutamente innovativo la musica della tradizione popolare delle villanelle del periodo storico degli inizi del Cinquecento alla fine del Settecento, con la precisa volontà di riarrangiarle rispettandone le melodie e lo schema compositivo dei brani stessi ma reinterpretandoli con armonie e ritmi con derivazione jazzistiche, folk, classiche e contemporanee, lasciando campo libero all’improvvisazione ma restando sempre nello stesso schema compositivo degli autori dei brani originali.  È questa la tematica del nuovo album dei Solis String Quartet (Sud Music/Egea) con Luca Aquino e Gianluca Brugnano, presenti sabato 4 marzo sul palco dell’Hotel de La Ville di Avellino per l’Associazione “I Senzatempo” diretta da Luciano Moscati.

Madrigali, villanelle, villotte, villanesche e ballate, grazie alle note dei Solis String Quartet e al talento di uno dei trombettisti più bravi al mondo come Luca Aquino e alle note percussive di un Maestro della batteria come Gianluca Brugnano, acquisiscono una nuova veste. Rinascono con una musicalità nuova brani popolari nati per essere rappresentati nelle feste in piazza  e che parlavano di corteggiamenti, di vita amorosa, di vita del popolo, come “Boccuccia de no pierzeco apreturo”, “Li sarracini adorano il sole”, “Sto Core mio“ oppure la bellissima “Cicenerella” che, nella versione dei Solis String Quartet, diventa una vera e propria opera d’arte.

 

Solis String Quartet
Vincenzo Di Donna, violino
Luigi di Maio, violino
Gerardo Morrone, viola
Antonio di Francia, violoncello

con

Luca Aquino, tromba e flicorno
Gianluca Brugnano, batteria

 

 


Pubblicata il 06/03/2017