Image gallery

Di Mario Catuogno by SpectraFoto


Flavio Boltro BBB Trio per Napoli Jazz Winter XII Edizione 2018

Flavio Boltro BBB Trio per Napoli Jazz Winter XII Edizione 2018

Venerdì 19 gennaio direttamente dalla Francia, FLAVIO BOLTRO ed il suo BBB TRIO ha aperto la XII Edizione del Napoli Jazz Winter, rassegna musicale organizzata da Napoli Jazz Club diretta da Michele Solipano.

Flavio Boltro, uno fra i maggiori trombettisti italiani della scena contemporanea – accompagnato da Mauro Battisti al contrabbasso e Mattia Barbieri alla batteria – ha presentato una musica di grande fascino: le esperienze, le sonorità e i linguaggi musicali che appartengono ad ognuno di loro si sono fuse insieme con perfetta intesa e forza comunicativa, creando un suono particolare e fuori dai cliché’: sonorità vellutate, unite a suoni particolari, di grande sperimentazione musicale, comprese sonorità elettroniche avvolte da dolci melodie si sono alternati a ritmi serrati e assoli dei singoli musicisti del trio di assoluta bellezza.

Il repertorio della serata ha presentato brani originali che si ispirano non solo alla pura tradizione jazz, ma anche alle sonorità della musica rock ed elettronica.

Il concerto è iniziato con “Onirica”, un vero e proprio “viaggio” nel mondo interiore e sognante di Boltro, seguito dalle atmosfere di “Coccinelle” e le emozioni e la dolcezza di un brano molto particolare come “Catalina” che il trombettista ha dedicato ad una sua carissima amica, prematuramente scomparsa.

Boltro presenta di volta in volta i suoi brani, e le sue fonti di ispirazione per essi, come per “Spinning” nato in un giorno di pesca di tipo “spinning” appunto, che pratica ormai abitualmente essendo una delle sue passioni, quando non compone o gira il mondo per presentare la sua musica, o “Noel Russ” composto per ricordare le atmosfere particolari di un Natale in Russia da lui vissuto.

Il pubblico, assolutamente conquistato da questa loro musica così coinvolgente, li applaude per una bellissima versione di “Roma non far la stupida stasera”, seguito da “First Smile”, una dolcissima ballade, per poter concludere il concerto stesso in un bis richiestissimo con “Jazz a Doc”.

Prossimo appuntamento della Napoli Jazz Winter XII Edizione il 2 febbraio con Joe Barbieri “Origami” Live al Teatro Summarte di Somma Vesuviana (NA).

 

 


Pubblicata il 24/01/2018