Image gallery

Di Mario Catuogno by SpectraFoto


Enrico Rava e Danilo Rea per Sant’Elmo Estate 2018

Enrico Rava e Danilo Rea per Sant’Elmo Estate 2018

Quella tra Enrico Rava e Danilo Rea è una collaborazione che, in varie forme, va avanti da molti anni. Resta ancora memorabile il tour europeo del 2004 con il progetto “Complete Reunion”, un super gruppo che comprendeva Gato Barbieri, Ben Street e Clarence Penn in quella che è stata una delle ultime touring band del sassofonista scomparso nel 2016. Rava e Rea, inoltre, hanno alle spalle una lunga militanza all’interno di uno dei gruppi più amati del jazz italiano degli ultimi anni: “Un incontro di jazz”, gruppo che ha accompagnato Gino Paoli in moltissime occasioni.
Tuttavia, avere l’occasione di ascoltare questi due grandi musicisti in duo è piuttosto raro. Ragione in più per non perdere questo incredibile live nel quale Rava e Rea hanno selezionato un repertorio che include gli standard più famosi di Chet Baker, Miles Davis e João Gilberto, reinterpretato con l’intensità e il lirismo che contraddistingue questi due solisti di razza. Danilo Rea, romano, classe 1957, è un pianista noto per la sua enorme versatilità che, nel corso degli anni, gli ha consentito di spaziare tra i generi, dal progressive rock degli inizi fino alle vette del jazz internazionale, passando per la reinterpretazione di classici del pop italiano come del songbook americano. Enrico Rava, jazzista triestino, classe 1939, è un’icona vivente del jazz italiano, conosciuto internazionalmente come uno degli interpreti più raffinati di questa musica cui il nostro Paese abbia dato i natali.

 

Terzo appuntamento per la XI Edizione di Sant’Elmo Estate 2018 organizzata da Napoli Jazz Club con la collaborazione dell’Associazione Incroci Sonori e diretta da Michele Solipano con il concerto di Enrico Rava e Danilo Rea. Un incontro in musica ad altissimi vertici, terza tappa di quattro date che hanno portato i due musicisti ad esibirsi prima all’Artusi Jazz di Forlimpopoli, poi alla Casa del Jazz a Roma, e che si concluderà il 30 agosto al Piano&Jazz Festival di Ischia.

Il progetto presentato a Sant’Elmo nasce da un’idea scaturita da un incontro casuale all’Aereoporto di Londra in attesa di imbarcarsi per Roma. In quell’occasione i due musicisti hanno deciso di dare vita ad un nuovo sodalizio con un repertorio che tenesse conto della musica di Chet, Miles e Joao Gilberto. Entrambi innamorati della musica jazz contaminata dalla musicalità della bossanova e delle sonorità reinventate del pop americano e della musica italiana, hanno presentato al pubblico una serie di successi dei loro miti di sempre insieme ad alcune rielaborazioni di brani di Battisti, Mina e Michael Jackson, dando anche ampio spazio all’improvvisazione, filo conduttore di tutto il concerto, accompagnato anche da simpatici aneddoti raccontati da Rava, sotto lo sguardo divertito di Danilo Rea. Dalla sinergia creatasi sul palco è evidente la reciproca stima professionale tra i due musicisti e il loro innegabile feeling, al punto tale che seppur nell’improvvisazione e nell’ampio spazio che l’uno ha lasciato all’altro per poter esprimere al massimo livello la propria musica e le proprie emozioni, è stato chiaro dalla prima nota che questa loro collaborazione è estremamente coinvolgente e di successo perché alla base c’è un “ascolto” reciproco che è poi è la chiave della riuscita di un progetto come questo presentato a Sant’Elmo.

Prossimo appuntamento il 19 luglio con Antonella Ruggiero & Claudio Romano 4tet al Piazzale d’Armi Castel Sant’Elmo.

Annamaria De Crescenzo

 

 


Pubblicata il 16/07/2018