Il 24/11/2018 a Torre del Greco


“Cattedrali” di Antonella Ruggiero per il progetto DEVOZIONI

“Cattedrali” di Antonella Ruggiero per il progetto DEVOZIONI

DEVOZIONI

Itinerari Religiosi e Popolari tra l’Immacolata, il Vesuvio ed il Parroco Santo presenta il concerto

Cattedralidi Antonella Ruggiero

Sabato 24 novembre ore 20.30
Basilica di Santa Croce
Torre del Greco (Napoli)

Proseguono gli appuntamenti del progetto Devozioni, evento dedicato alla religiosità sacra e popolare organizzato dal Comune di Torre del Greco e cofinanziato dall’Assessorato allo Sviluppo ed alla Promozione del Turismo della Regione Campania con i fondi  POC 2014 – 2020. La rassegna, diretta da Gigi Di Luca, punta a valorizzare Torre del Greco attraverso percorsi di fede – non solo spirituale – e di riscoperta e promozione della città corallina.

Sabato 24 novembre alle ore 20.30 alla Basilica di Santa Croce (piazza Santa Croce, 1) va in scena il concerto “Cattedrali” di Antonella Ruggiero, accompagnata per l’occasione dall’organo di Fausto Coporali.

Alla base di questo lavoro c’è il restauro dell’organo Mascioni della Cattedrale di Cremona che ha dato il via alla collaborazione della Ruggiero con il Maestro Fausto Caporali, organista residente e professore al Conservatorio di Torino. Da quest’incontro artistico è nato il virtuoso intreccio emotivo di organo e voce umana che ha portato alla pubblicazione  del concept album “Cattedrali”. Dopo una minuziosa ricerca di testi e tracce adatte alla performance live, tra vecchi brani già affrontati in passato in diverse vesti, come l’Ave Maria di Gounod e il Panis Angelicus di Frank, Antonella Ruggiero ha scelto di cimentarsi nell’esecuzione di nuovi brani come l’Ave Maria di Franz Biebl e Ave Maris Stella di Mark Thomas, entrambi compositori del ’900. In scaletta anche l’Ave Maria di Fabrizio De Andrè, un omaggio alla tradizione della musica popolare con O Sanctissima e il canto tradizionale sardo Deus ti salvet Maria.  E ancora, originali riletture del Kyrie e il Gloria tratti dalla Missa Criolla di Ariel Ramirez, con un nuovo arrangiamento per organo e voce di Fausto Caporali.

Ad anticipare il concerto alle ore 17.30 al Complesso della SS. Trinità di Torre del Greco, il convegno sul tema della religiosità popolare e identità vesuviana, “Prospettive e strategie per un turismo religioso a Torre del Greco”, a cura del Consorzio Costa del Vesuvio. Un’ampia riflessione sulla possibilità di alimentare un flusso di turismo religioso in città grazie alla canonizzazione di San Vincenzo Romano.

 

“Devozioni” prosegue domenica 25 novembre con diverse visite guidate dalle ore 17 presso l’Ipogeo della Chiesa di Santa Maria del Principio, il Palazzo Baronale, l’esterno della Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, l’antico mercato ittico, Il Complesso delle Cento Fontane. In serata, alle 20.30  al Complesso della SS.Trinità, va in scena il reading dal titolo, “Devozioni e trasgressioni” con l’attrice Cristina Donadio e il sassofonista e compositore Marco Zurzolo, accompagnati in questa performance teatrale/musicale da Davide Costagliola al basso elettrico.

Tra i prossimi appuntamenti musicali: il 30 novembre La Maschera, l’1 dicembre Giovanni Mauriello, il 15 dicembre Ambrogio Sparagna con Peppe Servillo e il 18 dicembre la chiusura della rassegna con Angelo Branduardi.

Tutti gli aventi in programma sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

 

Per informazioni: www.devozioni.itwww.facebook.com/devozionitorredelgreco


Pubblicata il 20/11/2018